thumbnail Ciao,

Dopo esser stata nel girone d'andata la rivelazione del campionato, la squadra romana ha accusato una netta flessione dopo l'infortunio di Klose e non vince da 7 gare.

Il pesante rovescio di Siena ha lasciato il segno in casa Lazio. Il tecnico biancoceleste, Vladimir Petkovic, dopo la strigliata data ai giocatori data a caldo nel post partita del Franchi, ha riunito la squadra ieri pomeriggio negli spogliatoi di Formello.

L'obiettivo è quello di ripartire, a iniziare dall'importante sfida di domani in Europa League contro il Borussia Monchengladbach, per proseguire poi con il successivo impegno in campionato contro il Pescara. Il vertice con la squadra, come riferisce stamane 'Il Corriere dello Sport', è durato una mezzoretta, nella quale il tecnico bosniaco ha spronato il gruppo, invitandolo a reagire e a non ripetere certi errori e cali di tensione.

I giocatori, da parte loro, hanno manifestato un forte desiderio di riscatto, stabilendo con il tecnico una sorta di patto di ferro. La qualificazione agli ottavi di finale di Europa League è il primo obiettivo, e per centrarlo Petkovic opterà per un cambio di modulo, mettendo da parte la difesa a tre e tornando al 4-1-4-1.

Del resto, le cifre parlano chiaro. Da quando Klose è fuori per infortunio in campionato sono arrivate 7 partite senza vittorie. La difesa, che era stata il punto di forza della squadra nella prima parte di stagione, ora fa acqua da tutte le parti e ha subito 15 goal nelle ultime partite giocate. Ma c'è un altro dato rilevante: alla 25ª giornata la Lazio di Reja nello scorso campionato aveva 45 punti, uno in più di quella di Petkovic, ma ebbe un crollo verticale a fine stagione.

Per quanto riguarda gli uomini, domani contro i tedeschi tornerà sulla sinistra Radu, mentre a centrocampo tutto dipenderà dalle condizioni di Mauri. Se recupererà giocherà titolare sulla sinistra, diversamente spazio a Lulic. Floccari sarà l'unica punta, con Kozak che tornerà ad accomodarsi in panchina. Ederson potrebbe invece essere una buona carta da giocarsi in corsa.

Intanto Lotito e Tare guardano al calciomercato in vista della prossima stagione. I due starebbero lavorando sottotraccia al colpo Alessio Sestu, trequartista esterno del Siena cresciuto nelle giovanili della Lazio. Il giocatore ha il contratto in scadenza a giugno, e, nonostante la proposta di rinnovo del Siena, dal 1° febbraio è libero di accasarsi con altri club per la prossima stagione.

Sullo stesso argomento