thumbnail Ciao,

Il centrocampista bianconero ha deciso di sottoporsi ad intervento chirurgico, in seguito alle continue ricadute. Il dg Marotta lo aspetta: "Si è sentita la sua mancanza".

Il tunnel di infortuni non voleva proprio dare tregua al centrocampista della Juventus Simone Pepe, che alla fine ha deciso di sottoporsi ad intervento chirurgico per risolvere il problema al flessore della gamba sinistra. Il direttore generale Giuseppe Marotta ha commentato la decisione del giocatore e dello staff medico, sottolineando l'importanza dell'assenza dell'esterno bianconero.

Intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport', Pepe ha spiegato la sua situazione: "Ho avuto un pochino di problemi, adesso stiamo cercando di risolverli per andare avanti. Per fortuna ho i miei compagni, i tifosi che mi sono sempre vicini, perchè ho passato un'annata un pò difficile. Il flessore sinistro mi ha dato parecchi problemi: è la quarta ricaduta sullo stesso punto, per cui stiamo valutando il da farsi. Abbiamo deciso, anzi, si è deciso oggi per l'operazione, per cui poi saprete tutto, le date e tutto il resto".

Il giocatore bianconero ha già in mente il suo rientro: "Farò un piccolo intervento per tornare a giocare il prima possibile, che è quello che interessa a tutti noi. E ho una gran voglia, spero di rientrare il prima possibile, per tornare a giocare che è la cosa più importante".

Il centrocampista ha poi parlato del momento della squadra, ripercorrendo dall'esterno i momenti salienti vissuti fin qui in stagione: "Ho vissuto dei momenti belli perchè la squadra al Celtic Park, in un clima infuocato ha fatto una grande partita. Mi sento parte integrante di questa squadra, per cui sono molto contento di quello che fa la squadra, sono sempre vicino ai miei compagni come loro sanno, perchè tanto mi trovano sempre qui pronto a dare il mio apporto anche da fuori. Vincere la Champions? Sognare non costa niente, è giusto così. Abbiamo dimostrato che siamo un'ottima squadra e dobbiamo continuare a dimostrarlo sia in Europa che nella lotta Scudetto".

Accanto al giocatore, è intervenuto anche il direttore generale Giuseppe Marotta: "La nostra vicinanza non può fare le cose impossibili, però vuole testimoniare il grande affetto e soprattutto l'affiancamento in quello che è un iter da dover espletare nelle prossime settimane".

Il dirigente juventino aspetta il rientro di Pepe come un nuovo acquisto: "In questa stagione non abbiamo mai potuto utilizzarlo e questa è una mancanza che comunque si è fatta sentire. La speranza è quella di ritrovarlo in campo il più in fretta possibile. Da parte nostra c'è un grande ottimismo, perchè mi auguro che questo calvario per lui stia per terminare".

Sullo stesso argomento