thumbnail Ciao,

La Lazio va ko a Siena, Petkovic non cerca attenuanti: "Chiediamo scusa a tutti"

Il tecnico della Lazio è molto deluso non solo per la sconfitta subita a Siena ma anche, e soprattutto, per la prestazione della sua squadra.

E' un Vladimir Petkovic molto deluso quello che, ai microfoni di Sky Sport, ha commentato la debacle della sua Lazio contro il Siena. Un risultato di 3-0 che è pesante per i biancocelesti ma meritato per quanto fatto vedere in campo, come anche il tecnico biancoceleste non teme di ammettere.

"E' difficile da spiegare la nostra prestazione - ha detto Petkovic - Il primo goal era assolutamente evitabile. Siamo stati poco concentrati, poi quando abbiamo subito il secondo goal la partita è diventata molto difficile".

Il tecnico biancoceleste non cerca alcuna attenuante per la prestazione assolutamente sottotono della sua squadra... "Oggi non abbiamo scuse - ha detto - Dobbiamo solo guardarci negli occhi. Siamo dispiaciuti e chiediamo scusa a tutti quelli che oggi ci hanno guardato. Se mi sono arrabbiato coi calciatori? Adesso è inutile alzare la voce. I ragazzi sono grandi e capiscono anche con poche parole. Adesso, però, non basta solo capire e spero che nelle prossime partite riusciremo a dimostrare di nuovo il vero carattere della squadra".

Sulle scelte tattiche, Petkovic si assume le responsabilità... "E' chiaro che dopo una sconfitta qualcosa è andato storto - ha detto - Io mi assumo le mie colpe, ma sono anche stato un po' obbligato a mettere fare certe scelte tattiche e di formazione. Subendo il goal subito, poi, sono anche cambiate le carte in tavola".

Grande protagonista del match è stato Emeghara, nigeriano naturalizzato svizzero e che in Svizzera, dove allenava Petkovic prima di approdare alla Lazio, è nato calcisticamente... "Lo conoscevo bene - ha detto il mister biancoceleste - E ho spiegato bene ai ragazzi le sue caratteristiche. Sapevamo che è molto veloce e dovevamo anticiparlo nelle giocate. Sapevamo tutto ma non abbiamo fatto nulla. Comunque, complimenti al Siena che ha giocato una bella partita".

Sullo stesso argomento