thumbnail Ciao,

Colpaccio del Siena contro la Lazio, Iachini si strofina le mani: "Siamo tornati in corsa per la salvezza"

L'allenatore dei toscani pensa già alla prossima sfida contro la Juventus: "Non sarà semplice, ma da parte nostra faremo il massimo per fermare la Vecchia Signora".

Grande exploit del Siena contro la Lazio, con i bianconeri che lasciano l'ultimo posto in classifica e si rimettono in corsa per la salvezza. Non può non essere soddisfatto il tecnico dei toscani Beppe Iachini, che ai microfoni di 'Sky Sport' ha espresso la sua gioia per i 3 punti conquistati.

"C'è tanta soddisfazione per il rendimento della squadra, - ha detto - i ragazzi riescono a mettere in pratica il lavoro svolto in settimana. Siamo cresciuti sotto tanti aspetti, anche in fase realizzativa siamo migliorati tantissimo riuscendo a segnare con regolarità".

Ora la salvezza non è più un miraggio, visto che il Genoa, quart'ultimo, dista appena 4 punti. "Siamo tornati in corsa grazie ai 10 punti ottenuti negli ultimi 5 turni. - ha sottolineato il tecnico di ascolano - Cerchiamo di preparare ogni gara al meglio, scendiamo in campo per dare il massimo".

Iachini guarda già al prossimo impegno, che vedrà il Siena sul proibitivo campo della Juventus. "Non sarà semplice, - ha dichiarato l'allenatore del Siena - quella bianconera è una grande formazione e ha un ottimo allenatore come Conte. Da parte nostra faremo il massimo per fermare anche la Vecchia Signora".

Chiosa finale su Emeghara, che sta stupendo tutti a suon di goal e belle prestazioni. "In sede di mercato abbiamo cambiato molto, - ha spiegato Iachini - la società ha avuto bisogno di cedere più di un elemento. La società ha cercato all'estero alcuni calciatori che potessero fare al nostro caso, Emeghara era stato individuato tempo fa e l'abbiamo seguito grazie ad alcuni dvd. Mi ha colpito appena l'ho visto, l'ho voluto immediatamente".

Sullo stesso argomento