thumbnail Ciao,

Doppio Jovetic, parte l'esaltazione della Fiorentina: "Con la continuità è tra i più forti d'Europa"

A commentare il 4-1 contro l'Inter di Stramaccioni è intervenuto il dirigente viola Daniele Pradè: "Non mi aspettavo una gara così semplice, ma una grande prestazione sì".

Lo aveva detto nel pre-gara, Daniele Pradè. Con una vittoria la Fiorentina sarebbe tornata lassù, dove i sogni prendono vita. Detto, fatto: 4-1 della formazione di Vincenzo Montella, Ljajic e Jovetic hanno annientato l'Inter in maniera spettacolare.

"Non mi aspettavo una gara così semplice, ma una grande prestazione sì. Dobbiamo trovare una grande mentalità fuori casa, solo così possiamo crescere" ha dichiarato il dirigente della compagine toscana al termine del match del Franchi.

Ora il terzo posto è -2: "Con questa vittoria avevamo detto che la classifica avrebbe cambiato volto, andiamo a Bologna per continuare a far bene. Senza Pizarro in campo Sissoko, il giocatore che ci serviva, con caratteristiche diverse".

Esaltazione di Jovetic ai microfoni di 'Sky Sport': "Quando hanno una grande giornata questi giocatori sono infermabili, se ha continuità è tra i più forti in Europa. Dopo la gara contro la Juventus sapevamo che oggi avremmo capito tante cose".

"Il calendario? Dobbiamo avere la mentalità giusta, in Italia non c'è una gara semplice. La parola del campionato della Fiorentina è questa, mentalità".

Sullo stesso argomento