thumbnail Ciao,

Il patron rosanero mostra sostegno verso il 'collega' sardo dopo l'arresto: "Gli sono vicino, la magistratura si è avvalsa di consulenti che l'hanno indotta a sbagliare".

Il recente arresto di Massimo Cellino, non ha lasciato indifferente il presidente del Palermo Maurizio Zamparini. Il patron rosanero esprime tutto il proprio sostegno nei confronti del proprietario del Cagliari dopo le vicende riguardanti la realizzazione di Is Arenas che lo hanno portato in manette.

"E' una cosa che mi causa grande tristezza. Gli sono molto vicino, da amico e da imprenditore. Inoltre, in questa vicenda, darei un dieci al sindaco - ha detto Zamparini a '5 minuti di recupero' su 'Raisport' - Costruire uno stadio non è un intervento nel quale ci si arricchisce; anzi è un'opera per il bene collettivo".

Il presidente del Palermo, dunque, spezza una lancia in favore di Cellino: "Sicuramente, in questa storia, la magistratura si è avvalsa di consulenti che l'hanno indotta a sbagliare", ha concluso il massimo dirigente del club siciliano.

Sullo stesso argomento