thumbnail Ciao,

Il direttore sportivo del club viola a pochi minuti dalla gara contro i nerazzurri: "Siamo contenti guardando la classifica, di certo abbiamo subito troppe sconfitte"

"Siamo contenti guardando la classifica, di certo abbiamo subito troppe sconfitte rispetto alla prima parte di stagione. Se riusciamo a fare risultato di fatto siamo lassù". Daniele Pradè è consapevole che la sfida casalinga contro l'Inter rappresenta uno snodo cruciale per la stagione della Fiorentina, che nonostante il calo registrato nel 2013 sta cercando di restare aggrappata alla zona Champions.

A seguire la gara contro i nerazzurri ci sarà anche il patron Diego Della Valle dopo una lunga assenza dal Franchi: "Per noi significa molto, ci guarda dall'alto. Abbiamo fatto avvicinare un po' tutti. Al presidente basta una pacca sulla spalla per aiutare".

La squadra viola punta al riscatto dopo la sconfitta rimediata allo Juventus Stadium: "La sfida contro la Juventus? L'abbiamo metabolizzata e analizzata - assicura Pradè ai microfoni di 'Sky' - Approccio positivo, i primi venti minuti siamo stati bene in campo. Abbiamo giocato per la prima volta in uno stadio internazionale, la crescita passa anche da queste sconfitte".

Potrebbe trovare spazio nella ripresa anche uno dei colpi di mercato di gennaio, Momo Sissoko: "Operazione condivisa con Montella. Ci mancava un giocatore che creasse densità in mezzo al campo. A giugno vediamo, in questi cinque mesi speriamo di piacerci.

Sullo stesso argomento