thumbnail Ciao,

Il portiere viola a pochi minuti dal fischio d'inizio del posticipo domenicale del Franchi: " L'assenza di Milito? Mi dispiace per il Principe, l'Inter però ha tanti campioni".

Scontro di vertice al Franchi, Fiorentina-Inter è match dal sapore d'Europa. Una sfida che Emiliano Viviano, portiere della formazione viola, sa che i gigliati non possono sbagliare, visto che potrebbe rappresentare l'ultima grande occasione per restare aggrappati alla zona Champions.

La squadra di Montella non sta attraversando però un grande periodo ma Viviano non vuol sentir parlare di crisi: "No. La prestazione c'è sempre stata - le parole del portiere riportate dal sito ufficiale del club toscano - Cercheremo stasera di rimetterci in carreggiata".

L'avversario però merita il massimo rispetto nonostante l'assenza di un bomber spesso decisivo come Diego Milito. Davanti Stramaccioni proporrà la coppia formata da Cassano e Palacio: "Mi dispiace per il Principe - afferma Viviano - l'Inter però ha tanti campioni".

Per il portiere toscano è anche una partita particolare, essendo lui un ex nerazzurro: "Sono stato bene a Milano. Ricordo tutti con affetto. Non c'è mai stata polemica da parte mia".

Sullo stesso argomento