thumbnail Ciao,

Dopo una settimana al centro di disavventure giudiziarie, il Cagliari può tornare a festeggiare in campo e Pulga non si dimentica di ricordare Cellino, arrestato giovedì mattina.

Al termine della vittoria all’Adriatico di Pescara, Ivo Pulga si dice soddisfatto della partita disputata dal suo Cagliari. Analizza l’incontro nel corso della trasmissione ‘Stadio Sprint’ su ‘Rai Due’ nel post-partita, e contestualmente non perde l’occasione di citare il presidente della società Massimo Cellino, turbato dalle vicende giudiziarie che lo hanno riguardato.

Nonostante il Pescara abbia impostato la propria gara per non permetterci di andare in profondità, siamo stati protagonisti di una grande prestazione” – ha dichiarato il tecnico degli isolani – “nella prima frazione di gara abbiamo tenuto il pallino del gioco e nella seconda abbiamo spinto sull’acceleratore mettendo al sicuro l’esito dell’incontro”.

È stata una settimana turbolenta ma i ragazzi ci tenevano a fare questo regalo al presidente e ora lo aspettano per continuare questo cammino assieme” – ha puntualizzato Pulga – “ma il nostro obiettivo resta quota quaranta punti, dobbiamo raggiungerli prima possibile, senza dimenticare la brutta serie di sei sconfitte di fila, una volta raggiunti valuteremo sul da farsi”.

Sullo stesso argomento