thumbnail Ciao,

La seconda peggior difesa della serie A esce imbattuta, nel risultato e nelle reti, contro la capolista, e il merito è senz'altro anche di Stekelenburg, tornato di nuovo titolare.

Dopo aver riconquistato la porta giallorossa Maarten Stekelnburg torna a sorridere. Nonostante il brutto 3-1 rimediato a Genova, in cui il portiere olandese si era ripresentato titolare con un grossolano errore in occasione della rete su punizione di Sansone, ieri sera con una grande prestazione ha chiuso ogni speranza all’attacco juventino di esultare, eccellendo in particolar modo su una punizione di Pirlo.

Tornare a giocare è una cosa molto importante per il mio futuro, perché il mio obiettivo è quello di ritornare tra i pali della Nazionale olandese” – ha affermato ai microfoni di ‘Sport-Promotion’ – “io sto bene, la settimana scorsa abbiamo perso 3-1 contro la Sampdoria, ma questa vittoria contro la Juventus ci ridà la carica e aumenta la nostra autostima”.

È visibilmente rinata fiducia nelle proprie potenzialità e in quelle della squadra. “Credo di aver fatto delle buone parate, e questo fa sempre molto bene a noi portieri” – ha concluso il portiere della Roma – “questa vittoria è arrivata proprio al momento giusto, penso che siamo tornati a marciare sul cammino giusto”.

Sullo stesso argomento