thumbnail Ciao,

Il centrocampista serbo ha militato in maglia viola per due stagioni e mezza prima di essere ceduto allo Stoccarda, club da cui l'Inter lo ha prelevato a gennaio.

Fiorentina-Inter non è solo l'attesissimo posticipo domenicale della 25esima giornata, ma anche un match dal sapore speciale per un calciatore nerazzurro: Zdravko Kuzmanovic, che tornerà a Firenze da ex. Il centrocampista serbo ha vestito la maglia viola dal gennaio 2007 al 2009, totalizzando in tutto 93 presenze e 4 reti.

"Ci saranno tante emozioni - ha ammesso Kuz ai microfoni di 'Inter Channel' - Quando ho giocato contro l’Inter si voleva vincere perché si giocava contro una grande squadra, ma adesso sono un calciatore dell’Inter e penserò soltanto ai colori nerazzurri".

Insomma, da parte sua nessuna concessione ai sentimenti: "Quello di Firenze è un campo difficile, la Fiorentina sta facendo bene ma noi vogliamo vincere la partita, come sempre - le parole del serbo, riportate da 'TuttoSport' - La qualità qui è molto alta, ci sono calciatori forti e si vede. Mi fa piacere giocare con questi campioni, posso soltanto diventare più forte".

Per Kuzmanovic sarà la seconda trasferta in Toscana dopo quella poco felice di Siena. L'ex della sfida sogna un goal per farsi rimpiangere: allo Stoccarda, da cui Moratti lo ha prelevato a gennaio, ne fece ben 22 in tutto. Ritrovare il vizio non gli dispiacerebbe affatto.

Sullo stesso argomento