thumbnail Ciao,

Montolivo azzarda il paragone: "Mario è unico nel suo genere. Uno che per certi versi può ricordarlo è Adrian Mutu con il quale ho giocato alla Fiorentina...".

Mario Balotelli è l'uomo del momento in casa Milan, avendo portato in un colpo solo entusiasmo, goal e punti alla causa rossonera. Anche dal punto di vista personale sembra un ragazzo cresciuto parecchio rispetto a quando lasciò l'Italia per accasarsi al Manchester City, e c'è un 'testimone' privilegiato di entrambi i Mario che può confermarlo...

"Qui al Milan, Balotelli fa meno casino - spiega Sulley Muntari ai microfoni di 'Sky' - Rispetto all'Inter lo ho trovato maturato, molto cresciuto, qui c'è un ambiente che lo aiuta a star bene...".

SuperMario è assolutamente oggetto di attenzioni da parte di tutti i suoi nuovi compagni, ed anche Riccardo Montolivo non si sottrae alla 'Balotelliade', piazzando un bel paragone: "Mario è unico nel suo genere. Uno che per certi versi può ricordarlo è Adrian Mutu con il quale ho giocato alla Fiorentina. Come Mario, era un tipo estroverso che nel gruppo sapeva stare. Non tutti ci riescono".

"Cosa sogno per il futuro? Il mio obiettivo è quello di contribuire alla crescita di questa squadra", spiega poi l'ex viola e 'Capitan Futuro' rossonero alla rivista 'Forza Milan'.

Sullo stesso argomento