thumbnail Ciao,

Ostacolo Lazio per il Siena, Iachini avverte i suoi: "Affrontiamo una squadra da anni ai vertici, ma voglio vedere personalità"

Il tecnico bianconero ha messo in guardia la squadra. Massimo rispetto per gli avversari, ma domani serviranno soprattutto tanta organizzazione e tanto carattere.

"Affrontiamo una squadra che negli ultimi anni è sempre stata al vertice del calcio italiano". Beppe Iachini nutre grande stima per la Lazio, avversario di domani in un insolito Monday Night di campionato. "Ha una rosa importante che Petkovic ha dimostrato di saper assemblare molto bene". Ma il Siena, è bene precisarlo, non partirà di certo battuto.

"Noi dovremo proseguire nel nostro percorso di crescita - ha spiegato Iachini in conferenza-stampa, come riportato dal sito ufficiale del club - Ci stiamo conoscendo sempre meglio dopo i cambiamenti di gennaio. Dovremo fare una grande partita contro un avversario molto forte".

A proposito dei nuovi acquisti del mercato invernale, il mister ci ha tenuto a precisare che il loro inserimento "sta migliorando allenamento dopo allenamento, qualcuno ha già dimostrato ottime cose, ma tutti stanno lavorando al massimo per integrarsi velocemente nei nostri meccanismi di gioco".

Da parte sua sembra esserci la massima fiducia per la gara di domani, da giocarsi davanti al pubblico amico del 'Franchi': "Ci stiamo compattando sempre di più, il livello delle prestazioni è sempre stato buono anche quando i risultati non sono arrivati. Al di là degli avversari, dobbiamo sempre fare con attenzione la fase difensiva e quella offensiva per creare problemi a chi abbiamo di fronte. Voglio vedere una squadra che abbia la sua organizzazione e personalità per giocarsi la partita".

Sullo stesso argomento