thumbnail Ciao,

Il presidente del Cagliari è stato interrogato per circa nove ore dai magistrati. I suoi avvocati presenteranno lunedì istanza di scarcerazione.

Dopo l'arresto, avvenuto nella giornata di giovedì nell'ambito dell'inchiesta sulla costruzione dello stadio Is Arenas, oggi il presidente del Cagliari Massimo Cellino è stato sottoposto dai magistrati ad un interrogatorio durato circa 9 ore, durante le quali si è mostrato molto collaborativo.

Durante il faccia a faccia però il patron sardo ha dichiarato di voler rinunciare alla richiesta di arresti domiciliari: "Se uscirò da qui lo farò solamente da uomo libero". Gli avvocati di Cellino hanno aggiunto che presenteranno un'istanza di scarcerazione: "Aspettiamo i giudici, sino a quando non saranno convinti dell'estraneità del presidente ai fatti contestati. Lunedì presenteremo istanza di scarcerazione".

Per poter dare solidarietà al loro presidente durante il periodo dell'interrogatorio alcuni tifosi del Cagliari si sono fatti trovare sotto le mura del carcere.

L'assessore ai lavori pubblici Stefano Lilliu ha invece fornito delle dichiarazioni spontanee e successivamente si è avvalso della facoltà di non rispondere. Lunedì verrà interrogato il sindaco di Quartu Mauro Contini.

Sullo stesso argomento