thumbnail Ciao,

Guidolin punta a sbancare Genova per arrivare all'Europa: "La nostra è diventata una classifica interessante..."

Il tecnico dell'Udinese carica la sua squadra in vista della trasferta in casa del Genoa e punta a una vittoria per proseguire l'inseguimento all'Europa.

Partita importante quella contro il Genoa per l'Udinese, che cerca la vittoria per rimanere in piena corsa per un posto in Europa. Il tecnico dei friulani, Francesco Guidolin, sa però che contro i rossoblù ripresa non sarà semplice.

"Gli esami non finiscono mai - ha commentato il tecnico bianconero in conferenza stampa - e domani ce ne sarà un altro. Il Genoa non l'ho mai considerato una squadra da salvezza, perchè sono convinto che sia una squadra che può fare 25/30 punti  per girone. E' una squadra forte, con giocatori di qualità, e adesso ha ritrovato anche solidità e concretezza. Si è ripreso".

E l'Udinese? "Per il terzo anno consecutivo, noi lavoriamo su una classifica interessante - ha detto ancora Guidolin - Ora dobbiamo cercare di puntellare questa classifica ma senza fare il passo più lungo della gamba. Dobbiamo cercare di guardarci dagli attacchi delle squadre vicine a noi, come Catania e Fiorentina. La nostra è una classifica che con il tempo è diventata interessante".

Sui giocatori che scenderanno in campo a Genova, Guidolin non regala annunci particolari... "Muriel? Si sta allenando molto bene, ma non ha ancora la condizione ideale - ha detto ancora Guidolin - Domizzi, Merkel ed Heurtaux? Sono tutti disponibili. Il modulo? Ho provato diverse soluzioni, perchè studio anche l'avversario per capire come affrontarlo. Secondo me siamo stati un modello per molti con il 3-5-1-1, ma in questa settimana ho valutato diverse variazioni e posso solo dire che la squadra è pronta".

E' fiducioso Guidolin... "La squadra sta crescendo e i giocatori si stanno integrando bene - ha detto - Si è creato un gruppo che aveva solo bisogno di cementarsi e crescere. Adesso siamo cresciuti e li vedo molto bene dal punto di vista fisico"-

Un pensiero va poi a Milito, l'attaccante dell'Inter che rimarrà fuori dal resto della stagione a causa di un brutto infortunio al ginocchio... "L'ho avuto al Genoa - ha detto Guidolin - E' un ragazzo straordinario e un professionista serio. Gli auguro tutto il bene, ma sono sicuro che avrà la forza e il carattere per tornare in campo il più presto possibile".

Sullo stesso argomento