thumbnail Ciao,

Il tecnico accende gli animi e chiama a raccolta il pubblico rossazzurro: "Stiamo facendo una stagione esaltante, l'obiettivo è l'Europa League. Ma voglio lo stadio pieno".

Il Catania vola nella parte sinistra della classifica e sogna l'Europa, il tecnico Maran, alla vigilia del match casalingo contro il Bologna, accende ancora di più le fantasie dei tifosi ma  tira le orecchie al pubblico rossazzurro.

Maran, che ha tenuto la conferenza stampa pre-match, ha infatti sottolineato: "Stiamo facendo una stagione esaltante, specie in casa, dove abbiamo un rendimento elevatissimo però mi fa specie non riuscire a riempire ancor di più il nostro stadio. In giro sento l'entusiasmo della gente e chi viene al Massimino si fa sentire, ma vorrei vedere meno vuoti sugli spalti. Speriamo accada contro il Bologna".

Quindi il tecnico ricorda il ko dell'andata, e ammette: "Ho il ricordo di una partita strana, dopo un primo tempo in cui noi attaccavamo e loro facevano goal, nella ripresa abbiamo smesso di essere squadra. Ci serva da monito sulla caratura dell'avversario che andiamo ad affrontare. La squadra di Pioli ha saputo esprimere prestazioni molto importanti, la classifica non ci deve trarre in  inganno".

Infine Maran confessa qualche variante tattica dettata dalla pesante assenza di Barrientos e spiega: "Lodi trequartista è una delle soluzioni che abbiamo provato in settimana, e posso garantirvi che in tutti noi c'è la convinzione di poter puntare all'obiettivo della qualificazione in Europa. C'è la volontà di proseguire su questo percorso, togliendo soltanto la parola salvezza dalle nostre considerazioni".

Sullo stesso argomento