thumbnail Ciao,

Galliani ha esaltato Balotelli: "Non ricordavo che avesse questo piede, finalmente abbiamo trovato uno che calcia bene le punizioni".

La partenza è stata di quelle da dimenticare, il Milan però ora, dopo una lunga serie di risultati positivi, può considerarsi a pieno titolo una delle squadre più accreditate nella rincorsa al terzo posto.

Lo sa bene anche Adriano Galliani che, dopo il successo sul Parma, ha così esaltato la sua squadra: "Quella che stiamo facendo è una rimonta straordinaria. Oggi nel primo tempo non abbiamo giocato benissimo ma era fondamentale vincere perchè per qualche giorno saremo terzi".

Galliani ha anche esaltato Balotelli: "Non ricordavo che avesse questo piede, finalmente abbiamo trovato uno che calcia bene le punizioni. Purtroppo con il Barcellona non ci sarà, avremo comunque Pazzini e speriamo El Shaarawy. Abbiamo comunque cinque giorni per pensare alla Champions, facciamo una cosa per volta".

Oggi a San Siro si è rivisto Donadoni: "Lui ed Ancelotti sono gli immortali di Sacchi, gli eroi di Barcellona quando tornammo a vincere la Champions dopo 20anni".  

Infine un accenno a due protagonisti del nostro calcio che per motivi diversi stanno vivendo un momento delicato: "Mi spiace molto per Milito, è un grande campione e tornerà a giocare. Cellino? E' un amico di vecchia data e in questa storia dello stadio ci ha rimesso tanti soldi. Ha fatto quello che ha fatto per il bene del Cagliari, gli faccio i miei auguri".

Sullo stesso argomento