thumbnail Ciao,

L'ad rossonero ha parlato della sfida col Barcellona: "C'è fiducia anche pensando alla sfida dell'anno scorso. Ad un certo punto eravamo qualificati noi".

Protagonista di una straordinaria rimonta dopo un avvio di stagione terribile, il Milan adesso può coltivare l'ambizione di una qualificazione alla prossima Champions League.

I rossoneri sono questa sera impegnati a San Siro contro il Parma in un match che mette in palio altri tre punti importantissimi. Adriano Galliani, intervistato ai microfoni di Sky, ha ammesso di aspettarsi una gara non semplice: "Quella di questa sera è una partita importante, se dovessimo vincerla per noi si aprirebbero scenari interessanti. Il Barcellona? Pensiamo ad un impegno alla volta".

Questa sera il Milan ritroverà da avversario Roberto Donadoni: "E' stato un grande campione e sta facendo benissimo anche come allenatore, dobbiamo però lasciarlo in pace".

Galliani si è detto molto fiducioso soprattutto in ottica futura: "Abbiamo tanti italiani in campo e soprattutto mandiamo in campo tanti giovani. L'anno prossimo la squadra sarà sostanzialmente questa, penso che si possa partire forte fin da subito per puntare allo Scudetto".

Infine un accenno al Barcellona: "C'è fiducia anche pensando alla sfida dell'anno scorso. Ad un certo punto eravamo qualificati noi, poi abbiamo pagato degli errori individuali. Certo non siamo stati fortunatissimi ad incontrare loro ancora una volta, ma anche l'anno scorso tutti pensavano ad una finale Real-Barcellona e non è andata così...".

Sullo stesso argomento