thumbnail Ciao,

L'estremo difensore del Pescara riconosce il momento infelice della squadra e sottolinea le insidie della gara di domenica contro i sardi, feriti dalle vicende degli ultimi giorni.

Mattia Perin, estremo difensore del Pescara, giovane promessa del calcio italiano, ha analizzato in conferenza stampa il periodo nero della squadra abruzzese, che ha otteuto un solo punto nelle ultime cinque gare:

"Abbiamo vissuto un momento difficile, non so da cosa è dipeso. - ha affermato - Il punto di Palermo fa più comodo a noi che a loro. Speriamo di riprenderci. In Sicilia abbiamo giocato bene fuori casa, anche il pubblico era dalla loro parte anche se ha dato una carica in più ai rosanero con i fischi. Pensavamo di avercela fatta. Dopo quattro sconfitte, ci sta di subire un po'". 

Domenica il Pescara sarà impegnato in casa in una gara insidiosa ed importantissima col Cagliari, crocevia per l'acquisizione della salvezza: "Col Cagliari dobbiamo fare il meglio possibile, bisogna fare punti. Il Cagliari gioca un ottimo calcio, ha messo in difficoltà Milan. Ogni successo l'abbiamo sempre sudato, per noi sarà sempre così".

Sullo stesso argomento