thumbnail Ciao,

Il capitano giallorosso interviene per sedare gli animi e spiega: "Alla Roma remiamo dalla stessa parte, false le ricostruzioni sul rigore contro la Samp. Ora sotto con la Juve".

Roma brucia, Totti si traveste da pompiere e spegne i fuochi accesi dalla rocambolesca sconfitta maturata contro la Sampdoria. E' toccato al capitano infatti intervenire sul proprio sito ufficiale per allontanare le polemiche e rasserenare il clima in vista del big match di sabato sera contro la Juventus.

"Sul rigore con la Sampdoria ci sono state false ricostruzioni, non è vero quello che si è detto. Io ho accettato la scelta di Osvlaldo. Ci tengo a precisare che tutti coloro che fanno parte della Roma sono in profonda sintonia"- ha dichiarato Totti.

Quindi l'ex Pupone ha proseguito: "Voglio dare il massimo per questa squadra e lo farò assieme ai miei compagni, siamo un gruppo unito e lo dimostreremo. Contro la Juventus affronteremo una grande squadra. Si vince e si perde tutti insieme, gioie e dolori sono sempre condivisi tra noi".

Infine Totti assicura e tuona: "Non ci sono stati incontri individuali tra me e la società. Giù le mani dalla mia, nostra e vostra Roma!"

Sullo stesso argomento