thumbnail Ciao,

L'attaccante sudamericano si è fermato a causa di un'infiammazione tendinea e salterà la gara contro il Parma. Convocato invece Pazzini, che sarà titolare in Champions League

Massimiliano Allegri riabbraccia Giampaolo Pazzini ma deve fronteggiare una nuova assenza, quella di Robinho. E' questa la grande novità dopo l'allenamento pomeridiano del Milan, alla vigilia della gara contro il Parma, anticipo della venticinquesima giornata di Serie A.

Nell'elenco dei convocati per la sfida contro i ducali si rivede il nome del centravanti, fermatosi nel riscaldamento del match contro l'Udinese, ma non figura quello del fantasista brasiliano, costretto allo stop a causa di un'infiammazione tendinea.

Un problema non da poco per Allegri, che aveva intenzione di rispolverare Binho contro il Parma per valutare un suo eventuale utilizzo anche mercoledì contro il Barcellona. A questo punto, in vista dell'andata degli ottavi di Champions, salgono le quotazioni di Niang, che potrebbe andare a completare il tridente con Pazzini ed El Shaarawy, ma attenzione anche all'ipotesi legata al ritorno in attacco di Boateng.

Probabile invece che Pazzini, che andrà in panchina contro il Parma, possa trovare spazio a gara in corso domani in una sorta di 'provino ufficiale' prima della supersfida contro i catalani.

Sullo stesso argomento