thumbnail Ciao,

L'italo-argentino potrebbe non partire titolare nel match di sabato contro i bianconeri, intanto il Manchester City di Mancini fa un pensierino su Lamela.

Potrebbe arrivare dall'attacco la novità più grossa in casa Roma per l'anticipo di sabato contro la Juventus. Pablo Daniel Osvaldo rischia seriamente di partire dalla panchina, sia per il caos scatenato dopo il rigore sbagliato a Marassi contro la Sampdoria che per possibili scelte tattiche verso le quali pare orientato Andreazzoli.

L'infortunio di Castan obbligherà il neo tecnico a tornare all'antico: difesa a quattro, ma stando a quanto riporta 'Tuttosport' sia in caso di 4-2-3-1 che 4-3-1-2 l'italo-argentino può perdere la titolarità: nella prima ipotesi, al suo posto giocherebbe Florenzi insieme a Lamela e Pjanic alle spalle di Totti; nell'altra, invece, il vertice alto del rombo sarebbe il bosniaco con Totti-Lamela tandem d'attacco.

Dall'Inghilterra il Tottenham continua a manifestare il proprio interesse per Osvaldo, ma anche un altro gioiello giallorosso piace eccome Oltremanica. Si tratta del 'Coco', finito sotto la lente d'ingrandimento di Roberto Mancini (domenica era in tribuna a Genova) che lo vorrebbe portare al Manchester City. Ma nel caso i club dovessero sedersi al tavolo, la Roma non lo farà in maniera 'generosa' visti i 20 milioni spesi per acquistarlo due anni fa dal River Plate.

Nel frattempo, però, bisogna pensare alle cose di campo e il calendario dice Juve: saranno oltre 50mila i tifosi pronti a spingere i capitolini verso il riscatto. Una notevole dimostrazione d'amore, come evidenzia il 'Corriere dello Sport', quella della torcida giallorossa visto il difficile momento.

Un impegno difficilissimo, reso ancor più in salita dai numeri. La Roma non batte i bianconeri all'Olimpico da ben 9 anni (4-0 nel febbraio 2004 col famoso 'a casa' di Totti a Tudor), mentre nei successivi 8 confronti si registrano sei successi dei piemontesi e due pareggi.

Sullo stesso argomento