thumbnail Ciao,

A confermare il fatto è la Procura di Genova, che aveva chiesto al gip il sequestro per equivalente degli 8 milioni di euro a carico del Genoa. Udienza il 25 febbraio.

Nuovi guai per Enrico Preziosi, patron del Genoa. Il numero uno rossoblù, insieme all'amministratore delegato Alessandro Zarbano sono indagati per il mancato versamento dell'Iva per circa 8 milioni di euro per l'esercizio 2011.

A confermare il fatto è la Procura di Genova, che aveva chiesto al gip il sequestro per equivalente degli 8 milioni di euro a carico del Genoa. Il gip, però, ha rigettato la richiesta del sequestro.

E' stato lo stesso Grifone, a dicembre 2012, a segnalare all'Agenzia delle Entrate di non aver versato gli 8 milioni di euro per il 2011. La compagine genovese aveva chiesto un piano di rateizzazione, che è stato concesso e per il quale sarebbe già stata versata una prima rata.

L'Agenzia delle Entrate aveva comunque presentato una segnalazione in Procura. Telenovela e contro il rigetto del gip la Procura ha presentato ricorso al tribunale del Riesame. L'udienza è stata fissata per il prossimo 25 febbraio.

Sullo stesso argomento