thumbnail Ciao,

Il direttore sportivo del Chievo non ha certo parlato in maniera entusiastica del comportamento adottato dall'ex-portiere, passato adesso al Palermo.

Uno dei colpi di mercato del Palermo nel mese di gennaio è stato l'arrivo dal Chievo del portiere Stefano Sorrentino. Il numero 1 non ha però lasciato nel migliore dei modi la società che lo ha riaccolto in Italia dopo la sua esperienza in Grecia.

La conferma arriva anche ascoltando le parole del direttore sportivo dei Mussi Volanti Giovanni Sartori, intervenuto ai microfoni dell'emittente televisiva Telenuovo.

"E' chiaro che la cessione di Sorrentino ha condizionato il nostro mercato. Il suo comportamento è stato fortemente scorretto nei nostri confronti, ma purtroppo abbiamo avuto la dimostrazione di come la società possano avere poco da fare quando ci sono degli atteggiamenti del genere. Gli abbiamo potuto fare solo una multa anche se ha disertato per dieci giorni gli allenamenti della squadra".

Sullo stesso argomento