thumbnail Ciao,

Video farsa sullo Stadio di Quartu a 'Mediaset', arrivano le scuse dell'emittente: "C'è stato un disguido, le immagini non si riferiscono a Is Arenas". Ma il Cagliari non le accetta e pensa ad un'azione legale...

L'emittente televisima ha mandato in onda le immagini di un kartodromo dismesso, spacciandole per quelle dello Stadio di Quartu e usandole come pretesto per far polemica.

Incredibile quanto accaduto questo pomeriggio sui teleschermi di 'Mediaset'. Durante il programma 'Serie A Live', la nota emittente ha infatti mandato in onda un servizio con 'presunte' immagini dello Stadio Is Arenas di Quartu Sant'Elena, dove questo pomeriggio si è giocata la gara di campionato fra Milan e Cagliari.

Le immagini, spacciate come relative all'esterno dell'impianto quartese e usate a pretesto per criticarne le condizioni di sicurezza, si riferivano in realtà a un vecchio kartodromo dismesso ad Arborea, in Provincia di Oristano, e sarebbero state girate quattro anni fa.

Il servizio ha mandato naturalmente su tutte le furie il Cagliari Calcio, che ha protestato immediatamente con l'emittente attraverso il responsabile delle comunicazioni rossoblù Ivan Paone, chiedendo l'immediata rettifica, e tutti i tifosi sardi, che si sono rapidamente scatenati sui social network Facebook e Twitter.

Solo in serata sono arrivate le scuse ufficiali di 'Mediaset': "Abbiamo commesso un errore e ce ne scusiamo, con il Cagliari, la città e i suoi tifosi. - si legge nella nota dell'emittente - Durante 'Serie A Live' è andato in onda, infatti, un servizio sbagliato sulle condizioni dello Stadio Is Arenas. Le immagini non si riferivano chiaramente allo stadio dove gioca la squadra rossoblù. C'è stato uno spiacevole disguido per questo chiediamo ancora una vola scusa ai nostri telespettatori e agli utenti del sito".

Al Cagliari però le scuse non bastano, e il club di viale La Playa ha annunciato che valuterà se intraprendere un'azione legale nei confronti dell'emittente televisiva. "Nel presentare Cagliari-Milan su Mediaset Premium è andato in onda un servizio in cui si denunciava il presunto stato di precarietà dello stadio Is Arenas, - si legge nel comunicato ufficiale del club rossoblù - il tutto supportato da immagini dell'ormai dismesso kartodromo di Arborea, in provincia di Oristano".

"In serata sono poi arrivate le scuse di Mediaset, che ha parlato di un errore,
- continua la nota - ma quel che stupisce è che ai giornalisti in studio non sia venuto il dubbio che si trattasse di immagini sbagliate, dal momento che nelle stesse immagini non compariva nemmeno lo stadio".

"Il Cagliari Calcio
- conclude il comunicato del club sardo - si riserva di sottoporre l'accaduto all'attenzione dei propri legali".

Sullo stesso argomento