thumbnail Ciao,

Una rete e due assist vincenti, ecco Sansone: "La Sampdoria è stata la scelta giusta"

L'ex trequartista del Torino è entrato nella ripresa e ha cambiato il match con la Roma. "Oggi si è avverato un sogno. Ma non ho rivincite da prendermi nei confronti dei granata".

La sua forza non sta certo nei capelli, ma in un sinistro mortifero che al Torino aveva mostrato solo a sprazzi e che invece i tifosi della Sampdoria hanno imparato ad apprezzare sin da subito. Gianluca Sansone ha bagnato così, con una botta mancina sotto l'incrocio di Stekelenburg, il proprio esordio in maglia blucerchiata.

L'ex granata, trasferitosi a Genova a gennaio, era rimasto in panchina per 90 minuti sabato scorso contro la sua ex squadra. Una delusione, forse. Scomparsa oggi, quando il trequartista originario della provincia di Potenza è entrato nella ripresa e ha svoltato il match: due assist vincenti e la rete del momentaneo 2-0. Niente male.

"Quando si cambia squadra nel mercato invernale è sempre un punto interrogativo, ma la Samp è stata la scelta giusta - dichiara Sansone nel post partita di Marassi - Volevo cancellare il ricordo del rigore sbagliato col Sassuolo nei playoff e ci sono riuscito. Oggi si è avverato un sogno. Ma non voglio prendermi rivincite nei confronti del Torino".

Sulla partita, l'ex granata dice: "Abbiamo giocato bene anche nel primo tempo, ma è nel secondo che siamo riusciti a mettere in difficoltà la Roma". Per quanto riguarda i due assist, che hanno portato alle reti di Estigarribia e (da corner) di Icardi, Sansone è felice: "Per me è sempre bello vedere un compagno esultare".

Sullo stesso argomento