thumbnail Ciao,

Il presidente nerazzurro prima della gara contro il Chievo: "Credo che la squadra affronterà in maniera diversa la partita visto che si giocherà con tre attaccanti"

"Vogliamo riprenderci e risollevarci e oggi c'è una grande occasione". Il presidente dell'Inter Massimo Moratti sa che quella contro il Chievo Verona è una gara da non fallire per la squadra nerazzurra, visti i risultati della altre concorrenti per la zona Champions.

Ai microfoni di 'Sky' il numero del club meneghino ha commentato anche le scelte di formazione di Stramaccioni in vista della sfida contro i clivensi: "Credo che la squadra affronterà in maniera diversa la partita visto che si giocherà con tre attaccanti. Kovacic ha un piccolo problema ed è giusto lasciarlo a riposo". 

Sulle difficoltà dell'Inter: "Questa crisi ha mille motivi, in alcune partite siamo stati danneggiato, mentre in altre ci sono stati errori da perte nostra che ci hanno tagliato le gambe. Stramaccioni? È stata una chiacchierata normale. È un ragazzo intelligente e un professionista sempre molto attento. Ha voglia di fare di più".

Sullo stesso argomento