thumbnail Ciao,

Il difensore franco-marocchino ha elogiato i suoi, protagonisti di una prestazione positiva. Idee chiarissime da parte sua sugli obiettivi stagionali...

"Siamo una squadra in forma e lo abbiamo dimostrato". Mehdi Benatia è veramente felice. Con il successo di oggi sul Toro, l'Udinese ha fatto un bel balzo in avanti in classifica, e ora può tornare a pensare in grande. A patto di non farsi prendere dalla frenesia.

"I 36 punti? Noi non stacchiamo, per il momento, gli occhi dal primo obiettivo che ci eravamo prefissati ad inizio stagione e cioè la salvezza - le parole del difensore al sito ufficiale del club - Ci manca ancora qualche passo per completare l'opera. Poi potremo pensare a divertirci e a cercare di arrivare il più in alto possibile".

Questa la sua disamina della gara: "Abbiamo giocato un grandissimo primo tempo, e avremmo dovuto chiudere prima la partita, poi, nella ripresa, abbiamo dimostrato di essere una squadra di carattere e fisicamente in palla, conquistando una vittoria fondamentale per la nostra classifica".

Dopo una lunga assenza Benatia è tornato in campo da par suo: "Mi ha fatto enorme piacere, d'altronde io conosco il mondo del calcio e so bene che, in breve tempo, si dimentica quanto di buono fatto in precedenza. Per questo bisogna sempre farsi trovare pronti, non mollare nemmeno un centimetro e dimostrare in ogni partita il proprio valore. Godiamoci questi tre punti, ma da domani penseremo già a Genova. Sappiamo bene che al Ferraris è sempre durissima, specialmente adesso con i rossoblù che hanno bisogno di punti, ma noi ci faremo trovare pronti".

Sullo stesso argomento