thumbnail Ciao,

Il tecnico si è stirato il polpaccio lamentadosi con i suoi, che poco dopo hanno subito il goal. Lo stesso goal che ha costretto Mauri ad uscire per eccesso di esultanza.

Se siete alla ricerca di infortuni al limite dell'assurdo, vi basta guardare Lazio-Napoli. In pochi minuti c'è stato infatti prima l'incidente premonitore di Walter Mazzarri e poi quello post-esultanza di Stefano Mauri. Ma entriamo nel dettaglio.

Dopo dieci minuti di gara un Mazzarri tarantolato si lamentava con i suoi, che stavano subendo troppo il pressing della Lazio. Un salto di qua, un movimento brusco di là ed ecco che il polpaccio del tecnico azzurro si stira. E tutto all'interno dell'area...tecnica della panchina.

Tuttavia il buon Walter aveva le sue ragioni. Un minuto dopo arriva infatti il vantaggio della Lazio con Sergio Floccari, ma i festeggiamenti per il goal risultano fatali al capitano dei biancocelesti Mauri, che si fa male alla caviglia destra ed è costretto a lasciare anzitempo il terreno di gioco.

Insomma sarà un bel testa a testa per l'assegnazione del premio per l'infortunio più bizzarro della serata. Ed ancor la partita non è finita...

Sullo stesso argomento