thumbnail Ciao,

L'allenatore dei rossoblù ha parlato in conferenza stampa: dopo tanto parlare si giocherà a Is Arenas. "Speriamo di essere superiori a loro sul campo, ma è complicato".

Si è parlato tanto, si è scritto, ipotizzato. Alla fine Cagliari-Milan si giocherà a Quartu, all'Is Arenas Stadium. Ricorso al Tar accolto, le due tifoserie ora dovranno rigare dritto (al contrario dei possibili scontri preannunciati dal prefetto) perchè sia una festa di sport.

E' così che Ivo Pulga, mister rossoblù, auspica sia la gara di domani: "Sarà una festa di sport. Se si gioca in Sardegna, lo dobbiamo alla sportività del Milan, e alla partecipazione dei tifosi che hanno manifestato la loro passione, esprimendo con forza il desiderio che la partita si giocasse qui".

"Ormai lo stadio si sta trasformando in un luogo frequentato da donne e bambini, dunque una cosa bellissima. Naturalmente speriamo che il Cagliari si dimostri superiore al Milan" afferma il mister dei sardi in conferenza stampa.

Il Diavolo si presenta in Sardegna con un grande tridente: "Hanno una linea d'attacco con tre giocatori giovani e formidabili. A parte questo sanno stare in campo e sono completi in tutti i reparti. E' una partita per noi complicata".

Dall'altra parte l'ex Allegri: "E' un ottimo allenatore, ma in campo ci vanno i giocatori, che Allegri abbia allenato in passato il Cagliari è solo un dettaglio" si legge sul portale cagliaritano.

Avelar e Nainggolan non ci saranno causa squalifica: "Murru è favorito per ricoprire il ruolo di esterno sinistro in difesa, mentre in attacco abbiamo tante possibilità di scelta. Tutti gli effettivi sono in buona condizione, prenderemo una decisione all'ultimo momento".

Sullo stesso argomento