thumbnail Ciao,

Il ricorso del Prefetto è stato bocciato: Cagliari-Milan si disputerà regolarmente ad Is Arenas. "Ricorso atto dovuto, ma la gara si gioca comunque". Per ordine pubblico...

Il ricorso del Prefetto è stato bocciato: Cagliari-Milan si disputerà regolarmente ad Is Arenas come decretato ieri dal Tar, che aveva accolto il reclamo del club sardo. La telenovela finisce qui? Probabilmente sì, ma fino a quando le due squadre non scenderanno in campo meglio non mettere la mano sul fuoco.

Il Prefetto di Cagliari Giuffrida aveva presentato un ricorso d'urgenza tramite l'avvocatura dello Stato, chiedendo la chiusura dell'impianto di Quartu Sant'Elena per motivi di ordine pubblico. Poi, le stesse parole del diretto interessato a chiudere il tutto.

"Il reclamo è un atto dovuto a tutela degli interessi dell'Amministrazione, fermo restando che un eventuale provvedimento di accoglimento del Tar non comporterà necessariamente che la partita non venga disputata".


Tradotto, migliaia di biglietti venduti in poche ore dopo l'autorizzazione di ieri, si dovrà giocare per motivi di ordine pubbli
co. Per evitare la contestazione e la sensazione di essere stati presi in giro.

Proprio per motivi di ordine pubblico il prefetto si era scagliato contro Tar e Viminale: ricordava, infatti, come nel 2004 e in precedenza (comunque sempre dieci anni fa ed oltre) gli scontri tra le due tifoserie erano andati in scena in più occasioni. Ora starà a
gli ultras dare ragione alle istituzioni.

Sullo stesso argomento