thumbnail Ciao,

Il doppio ex, Bruno Giordano, analizza il match di stasera: "Sarà una partita molto equilibrata, però con il Matador in attacco si parte da 1-0...".

Lazio-Napoli, stasera, sarà una partita tattica, con due squadre brave a chiudersi e letali nel ripartire. E colpire, con gli attaccanti. Ma se da un lato c'è l'uomo in più, Edinson Cavani, dall'altro c'è l'uomo in meno, il grande assente Miro Klose. E allora, restando in tema di attaccanti, Bruno Giordano, doppio ex, ha espresso le proprie idee sul big match: "Il Napoli è favorito, almeno se ci limitiamo a parlare dell'attacco: con Cavani si parte da 1-0, è un giocatore di livello mondiale, dietro solo a Messi, Ronaldo e Ibrahimovic".

"La Lazio è priva di Klose - prosegue Giordano - ma Floccari penso potrà fare bene, è un ragazzo molto equilibrato, che in settimana lavora molto e che in carriera ha sudato tutto ciò che ha ottenuto. Il 'Matador' è al livello dei vari Van Persie, Suarez, Aguero. E' un grande tra i grandi, soprattutto perché è stato in grado di non farsi soffocare dall'ambiente napoletano, gestendo nel migliore dei modi le pressioni".

Passando ad un'analisi più generale del match, Giordano ha dichiarato: "Sono due squadre molto simili, che generalmente lasciano il pallino all'avversario, coprendosi bene e ripartendo velocemente. Sarà un match equilibrato, la Lazio viene da due sconfitte in campionato e dovrà rifarsi, mentre il Napoli potrà contare sull'entusiasmo dei dieci mila tifosi in arrivo, non male per una partita in trasferta. Favorita? Credo che la prima che passa in vantaggio, alla fine trionferà".

Per lo scudetto, invece, Bruno Giordano ha le idee chiare: "Attualmente il Napoli è l'anti-Juve. Però credo che la Vecchia Signora sia favoritissima per la vittoria, anche se la partita di stasera con la Fiorentina può nascondere qualche insidia".

Sullo stesso argomento