thumbnail Ciao,

Il terzino di Allegri ha detto la sua sul momento del club milanese: "I tifosi sono tornati a sostenerci. Dobbiamo fare punti, quelle davanti ne perderanno tra di loro...".

E' stato lui ad inaugurare la linea verde di casa Milan. Ora Mattia De Sciglio è in buona compagnia con i vari Niang, Balotelli ed El Shaarawy. Gioca come se fosse presente in Serie A da almeno dieci anni il giovane terzino rossonero, ma la carta d'indentità parla diversamente.

A margine di un evento a Lainate, l'esterno di Allegri a parlato di diversi argomenti. Primo fra tutti il momento del Diavolo: "Il periodo che stiamo attraversando è positivo e aiuta la squadra. I tifosi sono tornati a sostenerci in massa. Infortunio? Adesso sto bene e sono disponibile per domenica".

I giovani, si diceva: "E’ bello esserne alla base. Ci siamo messi in gioco e siamo in grado di dimostrare il nostro valore. Is Arenas? Per noi era indifferente giocare a Cagliari o a Torino. Dobbiamo portare a casa i tre punti per rimanere attaccati al terzo posto".

"Noi dobbiamo pensare a noi anche perché le squadre davanti a noi si toglieranno punti a vicenda visto che giocano tra di loro. Dobbiamo essere bravi a sfruttare ogni occasione".

Chiusura tra Champions e passato che poteva essere il suo presente: "Non mi sarei mai aspettato di giocare contro il Barcellona ma lo sognavo. Daremo il massimo in una sfida affascinante. Quando avevo 10 anni, ho fatto un provino con l’Inter ma mi hanno scartato perché ero troppo piccolo fisicamente ed ora sono qui".

Sullo stesso argomento