thumbnail Ciao,

Chievo atteso dalla prova Inter, Corini viaggia indietro nel tempo: "Che emozione battere i nerazzurri a San Siro"

Il tecnico dei clivensi, a due giorni dal match contro l'Inter, ricorda il successo centrato da giocatore in quel di 'San Siro': "Vincere a Milano, emozione indescrivibile".

Domenica sera il Chievo scenderà in campo contro l'Inter nel match valido come posticipo della ventiquattresima giornata di Serie A. Il tecnico dei clivensi, Eugenio Corini, ha voluto caricare i suoi ragazzi ricordando l'impresa centrata da giocatore proprio in quel di San Siro.

"Ho ben impressa la prestazione, i momenti di gioia dopo i nostri due goal e la frase che dissi a Moro e Lanna a fine partita, quando rimanemmo in campo per assaporare appieno il senso dell'impresa appena centrata"- confessa un nostalgico Corini.

Quindi il tecnico prosegue: "Quella era l'Inter di Vieri e Ronaldo, e sapevamo benissimo che non sarebbe capitato tutti i giorni che il Chievo riuscisse a vincere a San Siro, Chievo che oltretutto dopo quell'anticipo del sabato era balzato da solo in vetta alla classifica. Quello che mi auguro è di poter rivivere queste meravigliose sensazioni domenica sera con i miei ragazzi".

Sullo stesso argomento