thumbnail Ciao,

Il difensore dovrà scontare domani la seconda giornata di squalifica dopo i fatti col Genoa. Ridotta l'inibizione di Marotta, non è stato fatto ricorso per Chiellini e Conte.

La Juventus ci sperava, ma il ricorso non ha sortito l'effetto sperato. La squalifica di due giornate comminata a Leonardo Bonucci dopo il tesissimo finale col Genoa resterà tale, e così il centrale bianconero dovrà saltare anche la sentitissima sfida di domani con la Fiorentina.

Lo ha confermato la Federcalcio con una nota emessa sul proprio sito ufficiale. In essa si precisa anche che l'inibizione al direttore generale bianconero Beppe Marotta è stata ridotta di 8 giorni: terminerà domenica, tra due giorni, invece che lunedì 18 febbraio.

Confermata anche la sanzione di 50000 euro inflitta alla società per gli sputi dei propri sostenitori, sempre nel concitato finale di partita col Genoa, due settimane fa. Sputi che hanno messo a rischio l'apertura dello Juventus Stadium per la gara contro i Viola.

Per quanto riguarda Conte e Chiellini, la Juve aveva semplicemente ritenuto di non dover fare ricorso. In panchina domani ci sarà ancora Alessio, mentre il difensore è sempre out per infortunio. Niente ricorso nemmeno contro l'ammenda di 20000 euro comminata in seguito alla semifinale di ritorno di Coppa Italia con la Lazio.

Sullo stesso argomento