thumbnail Ciao,

Petkovic ha messo il Napoli nel mirino, il suo obiettivo è uno solo: “Dimostriamo che per lo Scudetto non è corsa a due”

La Lazio deve rinunciare a Klose: "Parliamo di un giocatore molto importante per noi ma nessuno deve essere indispensabile".

Reduce da due sconfitte consecutive, la Lazio proverà a riprendere il cammino già a partire da domani. I biancocelesti infatti, ospiteranno all'Olimpico il Napoli seconda forza del campionato.

Vladimir Petkovic, nella consueta conferenza stampa della vigilia, ha così spiegato l'importanza del match con i partenopei: "Se è una partita che vale una stagione? Si e no. La Lazio ha fatto già tanto e tanto ancora deve fare. Certo vincendo ci riavvicineremmo alle prime due e ci metteremmo nuovamente in scia".

Il tecnico biancoceleste è soddisfatto delle condizioni della sua squadra: "Il gruppo è vivo, sono molto fiducioso anche se in pratica solo oggi ho avuto per la prima volta tutti i ragazzi insieme. Hernanes? Vedremo, stasera parlerò con lui per capire se farlo giocare o meno".

Il Napoli è considerata una delle squadre più in forma del torneo: "Non dobbiamo avere paura di nessuno, questo è solo un gioco. Semplicemente affronteremo una squadra che in tanti vedono come l'anti-Juve. Noi vogliamo dimostrare che non soltanto teniamo al terzo posto in classifica ma che vogliamo lottare per il vertice. Aspettiamo questa gara da tanto tempo, all'andata dominammo per 20' ma perdemmo, accaddero cose strane. Vogliamo tornare ad essere la Lazio che tutti conoscono".

La Lazio deve rinunciare a Klose: "Parliamo di un giocatore molto importante per noi ma nessuno deve essere indispensabile. Floccari sta facendo benissimo e ha dimostrato di poter sostituire Klose".  

Nelle ultime settimane la Lazio è parsa in affanno: "E' normale patire le 35 partite che abbiamo già fatto in una stagione. Chi ha giocato meno è avvantaggiato rispetto a noi, detto questo noi dobbiamo sempre essere affamati e dobbiamo dare tutto. I goal presi? Bisogna migliorare, serve più concentrazione".

Petkovic affronta il Napoli con un obiettivo ben preciso: "Sembra che ormai la corsa Scudetto sia una cosa a due, ecco noi dobbiamo vincere per mandare un segnale a tutti. Il Napoli ha dei punti di forza, tocca a noi non farglieli sfruttare".

Infine un accenno su Saha che si è unito al gruppo in settimana: "E' un giocatore importante, peccato che abbia giocato poco ultimamente. Penso che possa essere utile per qualche minuto".

Sullo stesso argomento