thumbnail Ciao,

Il centrocampista slovacco si è detto contento della vittoria importante contro i biancocelesti ma ricorda che i risultati più importanti sono quelli che devono ancora arrivare.

La vittoria giunta in extremis contro la Lazio ha dato sollievo, morale ma soprattutto ossigeno alla classifica del Genoa che questo weekend sarà impegnato nella difficile trasferta di Parma.

A suonare la carica è il centrocampista slovacco Juraj Kucka che non vuole assolutamente cali di concentrazione: "Siamo tornati. Anche se nel calcio, quel che si è fatto la domenica prima, in quella dopo non conta più - si legge sul sito ufficiale del club rossoblù - So che il mister ha detto di avermi visto in piena forma. E’ così e lo ringrazio".

"Mister Ballardini mi conosce dalla prima volta e sta cercando di valorizzare, nel poco tempo che ha avuto, le caratteristiche di ognuno. Passa le giornate nel suo ufficio, lo vedo quando arrivo, lo vedo quando me ne vado. Dobbiamo credere in quello che facciamo, continuando a lavorare così".

Il giocatore ha concluso presentando la sfida del Tardini: "Il Parma sta disputando un campionato importante, ha giocatori tecnici. L’ho visto mettere in difficoltà pure le big. Sarà dura per noi al Tardini, molto dura”.

Sullo stesso argomento