thumbnail Ciao,

Il Napoli è visto da molti come la vera anti-Juve, Cannavaro analizza quelli che saranno i prossimi impeni della sua squadra: "Il prossimo sarà un mese duro".

Secondo in classifica a -3 dalla capolista Juventus, il Napoli sarà chiamato sabato sera ad una prova durissima. La compagine partenopea infatti, dovrà vedersela con una delle migliori compagini del torneo: la Lazio.

Paolo Cannavaro, alla vigilia del match, ha così parlato della sfida dell'Olimpico: "Se è più dura la nostra sfida o quella della Juve con la Fiorentina? E' più difficile la nostra. Non dobbiamo pensare ai bianconeri ma solo alla Lazio perchè è una grandissima squadra. I biancocelesti sono ben messi in campo, sono compatti e sempre pericolosi. Di sicuro vorremo andare in campo senza sapere il risultato della Juve".

La Lazio dovrà rinunciare a Miro Klose, il suo uomo più pericoloso: "La Lazio è comunque pericolosa anche senza Klose. C'è floccari che sta facendo molto bene, è uno che ha fatto goal ovunque".

Il Napoli è visto da molti come la vera anti-Juve, Cannavaro analizza quelli che saranno i prossimi impeni della sua squadra: "Domani affrontiamo la terza in classifica, poi avremo la Sampdoria e l'Udinese che è la nostra bestia nera. Sappiamo che ci attende un mese difficile, è ora che dobbiamo fare il salto di qualità. Il momento di difficoltà che abbiamo superato? Ora stiamo andando forte, non dobbiamo avere rimpianti".

Infine un accenno alle tante voci di mercato che riguardano Cavani: "E' normale che piaccia ai grandi club, questo però non vuol dire che andrà via". Ha una missione da compiere...

Sullo stesso argomento