thumbnail Ciao,

Il centrocampista ha buone possibilità di rientrare nel finale di stagione e spera di regalare la sesta coppa nazionale alla squadra, bissando il successo di quattro anni fa.

"Dopo l'intervento di ieri mi sento un po' più sollevato, ho ancora una piccola possibilità di tornare in campo prima della fine della stagione e spero di potermi levare qualche piccola soddisfazione. Farò di tutto per tornare a giocare e mollerò solo se sarò costretto a mollare". Inizia così l'intervista che Christian Brocchi a rilasciato a 'Lazio Style Radio'.

Il centrocampista ha svelato, così, il desiderio che porta in serbo per l'ultima parte di stagione: "Ho voglia di chiudere l'annata alzando una Coppa e farò in modo di essere a disposizione per quell'ultimo periodo di stagione. Ringrazio di cuore i medici della Lazio che hanno capito quanto sia importante per me avere la possibilità di realizzare questo piccolo sogno".

Il giocatore è tornato sull'istante dell'infortunio che fortunatamente non ha conseguenze irrimediabili: "In quel momento oltre al dolore che era molto forte ero triste perchè mi è tornato in mente il calvario dello scorso anno. Ora però non ci penso più, vado avanti facendo un piccolo passo in avanti".

"Il rammarico più grande è quello di non poter dare una mano in questo momento alla squadra, nella mia carriera ho cercato sempre di mettermi a servizio del gruppo e non poterlo fare in questo periodo, dopo esser stato fuori per tanto tempo, è la cosa che mi fa più male".

Brocchi ha concluso parlando dell'importantissimo match di campionato contro il Napoli: "La Lazio ha sempre avuto la forza di reagire, è dotata di grande personalità e spirito di gruppo. Sono molto fiducioso per la partita di sabato contro il Napoli, affrontiamo una squadra che nelle ultime stagioni ha avuto, più o meno, lo stesso nostro andamento".

"Vogliamo ridurre la distanza in classifica e sono sicuro che i miei compagni in campo faranno di tutto per raggiungere questo obiettivo. Ringrazio tutti i tifosi della Lazio che mi stanno vicino e mi aiutano a superare questo momento e a loro mi sento di dire di sostenere la Lazio, così come hanno fatto contro la Juventus nella Semifinale di Coppa Italia. Quella vittoria è merito loro".

Ai microfoni di Sky Sport24, poi, il centrocampista biancoceleste ha detto la sua sul comportamento di Matuzalem... "Con lui non c'è nessun astio - ha detto Brocchi - Poi mi ha chiamato per chiarire la situazione. A me è dispiaciuto soprattutto il fatto che non si sia scusato subito. Tra me e lui, comunque, non c'è alcun problema, infatti prima della partita ci siamo anche salutati".

"Mi dispiace, poi, che si siano create tensioni mediatiche con Baronio, che è un mio grande amico - ha concluso Brocchi - Lui ha espresso dei giudizi su Matuzalem che sono stati anche dettati da un fattore affettivo nei miei confronti, perchè ha sofferto anche lui nel vedermi soffrire per quell'infortunio".

Sullo stesso argomento