thumbnail Ciao,

L'ex centrocampista della Roma, oggi presidente dell'Aic, è stato eletto nel Consiglio nazionale del comitato olimpico in quota atleti: è la prima volta per un calciatore.

E' un giorno a suo modo storico per il calcio italiano. Per la prima volta un giocatore entra a far parte del Consiglio nazionale del Coni, in quota atleti: è accaduto a Damiano Tommasi, presidente dell'Associazione Italiana Calciatori (Aic), che oggi è stato eletto come membro del comitato olimpico.

"La mia elezione nel Consiglio nazionale del Coni è un segnale importante per il calcio", ha detto l'ex centrocampista della Roma, terzo per numero di preferenze (47 i voti ottenuti).

Tommasi, rappresentante dello sport più popolare, ha già avuto un primo colloquio con i colleghi che rappresentano le altre discipline. Oggetto della discussione, alcune "priorità trasversali" ai vari sport: aspetti sanitari, vincolo sportivo e scommesse.

Questi gli altri sportivi scelti dall'Assemblea elettiva per gli atleti come rappresentanti per il Consiglio nazionale: Antonio Rossi (canoa), Marco Durante (golf), Josefa Idem (canoa), Mara Santangelo (tennis), Raffaello Leonardo (canottaggio), Annamaria Marasi (pallavolo) e Giampiero Pastore (scherma).

Sullo stesso argomento