thumbnail Ciao,

L'amministratore delegato del Palermo ha ammesso che presenterà le proprie dimissioni e lascerà l'incarico che gli è stato affidato qualche mese fa.

E' durato qualche mese il rapporto tra il presidente del Palermo Maurizio Zamparini ed il direttore sportivo ex-Genoa e Catania Pietro Lo Monaco. Nel giorno della presentazione di Alberto Malesani come nuovo allenatore, manca solo l'ufficialità, il dirigente ha invece ammesso che presenterà le proprie dimissioni.

Ecco le sue parole: "Le mie dimissioni sono inevitabili e sono dovute ai problemi con Zamparini. In questi mesi le decisioni le ha prese tutte lui, io posso però dire di aver messo anima e cuore in quello che ho fatto e spero che il Palermo si possa salvare. Da 1 a 10 sono dispiaciuto 11, ho parlato con Malesani e gli ho spiegato un po' quale sia la situazione. Non lascio il calcio ma difficilmente andrò in un'altra società".

Malesani, che esordirà in casa domenica prossima contro il Pescara, non era neanche il prescelto da Lo Monaco, che aveva suggerito a Zamparini di ingaggiare l'ex-Catania, Parma, Udinese Pasquale Marino.

Per Lo Monaco si tratta del secondo addio ad una società di A, dopo aver detto addio anche al Genoa. Il suo successore sarà Giorgio Perinetti, che aveva cominciato la stagione al fianco di Zamparini.

Sullo stesso argomento