thumbnail Ciao,

Il nuovo tecnico giallorosso si è presentato alla squadra incitandola e motivandola con l'obiettivo di recuperare posizioni in classifica. Il suo vice sarà Muzzi.

La Roma è pronta a ripartire per il dopo Zeman. La panchina giallorossa è stata affidata momentaneamente ad Aurelio Andreazzoli, che si è presentato alla squadra con grandi motivazioni, provando ad incitare il gruppo verso una veloce ripresa in campionato.

Come riportato sulle pagine del 'Corriere dello Sport', il tecnico esordiente ha avuto un approccio delicato nello spogliatoio, con un breve discorso ai pochi giocatori rimasti a Trigoria, causa impegni con le nazionali: "Liberatevi dalla paura. Siamo una squadra forte, possiamo ancora recuperare posizioni".

Gli fa eco il direttore sportivo Baldini, che ha introdotto lo stesso Andreazzoli nell'ambiente di Trigoria: "Dobbiamo risalire la classifica, la stagione è ancora aperta, e siamo sicuri che con mister Andreazzoli e il suo staff possiamo farcela".

Il vice di Andreazzoli sarà Roberto Muzzi, promosso dalla squadra Giovanissimi Regionali, con la quale ha già battuto anche i pari età del Barcellona in un torneo. Mentre il collaboratore tecnico sarà Zago, con Chinnici, Franceschi e Manrico Ferrari nei ruoli di preparatori atletici. Infine Beccaccioli si occuperà dell'analisi dei video delle partite. Tutto questo staff sarà confermato se la società non troverà un'alternativa per la panchina giallorossa.

Intanto sono subito visibili i cambiamenti negli allenamenti, totalmente diversi da quelli adottati da Zeman. La prima seduta di lavoro settimanale non è più essenzialmente atletica, con i tanto odiati gradoni: Andreazzoli ha reintrodotto il lavoro con il pallone, con esercizi basati sulla tecnica individuale, sul controllo e sui tiri in porta.

Altra modifica sostanziale, gradita non poco anche dagli stessi giocatori, è l'abolizione della doppia seduta di allenamento, che portava carichi eccessivi di lavoro. Conservata invece l'abitudine del ritiro, sia in occasione delle trasferte che alla vigilia delle partite casalinghe.

Sullo stesso argomento