thumbnail Ciao,

L'attaccante dell'Inter ha mandato delle frecciate non troppo velate attraverso un'intervista, i rossoneri hanno risposto attraverso Milan Channel.

Il fatto che il Antonio Cassano ed il Milan non si siano lasciati bene è cosa risaputa. L'estate scorsa, il giorno della sua presentazione all'Inter, FantAntonio non ha fatto nulla per nascondere la sua acredine nei confronti del club rossonero, criticando apertamente soprattutto l'operato di Adriano Galliani.

In quella occasione, parlò di un ad rossonero che non aveva mantenuto le promesse relative al suo rinnovo di contratto, per questo motivo in molti hanno visto un nuovo attacco al Milan quando ieri, nel corso di un'intervista rilasciata ai microfoni di Sky ha detto: "Gli interisti devono essere orgogliosi del loro presidente. Moratti è una persona unica che ci dà una tranquillità enorme, non c'entra nulla con tutti questi falsi e fasulli che ci sono nel nostro calcio, sia nelle grandi che nelle piccole squadre". Ma non è tutto.

Parlando del brutto momento che sta attraversando l'Inter, Cassano ha fatto nuovamente riferimento al Milan pur senza citarlo direttamente: "E' un periodo che stiamo facendo male e questa è la realtà. Gli altri ci hanno raggiunto? Vuol dire che hanno fatto molto male ad inizio stagione ma questo concetto non passa, passa invece quello che noi stiamo facendo male ora".

L'attaccante nerazzurro ha poi esaltato lo spogliatoio dell'Inter: "Mai visto uno così in carriera. Ci sono ragazzi umili, i campioni si mettono a disposizione dei giovani. Prima Milano non mi piaceva, adesso che sono qui ho iniziato ad apprezzarla e questo vi fa capire quanto sto bene qui".

Infine un accenno al derby della Madonnina che si avvicina: "Se ho paura? Assolutamente no. Sono convinto che i miei compagni già da domenica possano ripartire e magari mettere insieme una bella striscia come quella dell'andata. Balotelli? E' un bravo ragazzo, solo che a differenza mia ama andare sui giornali".

Parole e concetti, quelli espressi da Cassano, che non sono piaciuti in casa Milan. La replica è arrivata attraverso il canale ufficiale, Milan Channel, e alle parole del suo direttore Mauro Suma: "Cassano ci ha chiamato "gli altri" dopo quello che questo club ha fatto per lui durante la sua degenza in ospedale. Sono convinto che questa cosa sia stata detta a Cassano e che lui l'abbia ripetuta. Abbiamo scoperto che gli piace Milano da quando gioca all'Inter ed ha anche detto che a Balotelli piace andare sui giornali, cosa non vera".  

Milan Channel poi, ha fatto passare in rassegna tutti i titoli di giornale relativi alla crisi del Milan di inizio stagione e lasciato la parola ai tifosi che hanno definito Cassano un "ingrato" visto quello che ha fatto la società per lui quando ha avuto il problema cardiaco e quanto impegno ci abbia messo la società a farlo tornare in condizione per Euro 2012.

Sullo stesso argomento