thumbnail Ciao,

Non accennano a placarsi le polemiche in casa Udinese. Dopo le parole di Larini e Pozzo una clamorosa iniziativa.

In casa Udinese non è ancora passata la rabbia per quanto accaduto ieri sera a San Siro. La compagine friulana infatti, era ad un passo da portare a casa un punto preziosissimo quando l'arbitro Valeri al 93', ha assegnato al Milan un rigore inesistente che ha regalato il successo finale ai rossoneri.

Il patron Pozzo, ha usato parole durissime spiegando che Valeri "Fa parte di quei due-tre arbitri che sono tecnicamente inadeguati a fare i direttori di gara. Già in passato mi ero espresso sul suo operato: Valeri non ha equilibrio per arbitrare in Serie A. Con lui è sempre una lotteria e in questa lotteria noi siamo sempre perdenti".

Parole che sono arrivate dopo quelle del ds Larini e che hanno preceduto una clamorosa protesta. L'Udinese infatti, ha deciso di mostrare sul suo canale tematico l'immagine del rigore assegnato al Milan per un'ora di tempo.

Il club friulano ha spiegato tale iniziativa attraverso una nota apparsa sul sito ufficiale dell'Udinese: "Il canale tematico del club, Udinese Channel canale 110 del digitale terrestre in Friuli (visibile anche in streaming su www.udinese.it) ha deciso di bloccare il palinsesto per un'ora, dalle 13.00 alle 14.00, con il fermo immagine del rigore assegnato da Valeri al Milan. Per 60 minuti in tv si vedrà una foto, con una scritta senza commenti e senza aggiungere altro".

Sullo stesso argomento