thumbnail Ciao,

Nel Milan che vince brillano anche Niang e Constant. Il primo: "Contento della fiducia di Allegri". Il secondo: "Adesso tutti stiamo dimostrando di essere da Milan"

L'attaccante francese e il terzino ex-Genoa e Chievo hanno commentato a fine partita il match vinto contro la squadra di Guidolin solo in extremis.

Qualificazione Champions a parte, vittoria a parte, il trio d'attacco con la cresta Balotelli-El Shaarawy-Niang fa sognare i tifosi rossoneri. Anche stasera il francesino, schierato ancora una volta come titolare, ha dato dei segnali di miglioramento. Ecco che cosa ha affermato ai microfoni di Milan Channel.

"Mi sono trovato molto bene con El Shaarawy e Balotelli, spero anche io di poter presto festeggiare il mio primo goal in Serie A. Era però importante prendere i tre punti, anche perchè nel pomeriggio l'Inter ha perso. Sono molto contento che il mister stia continuando a darmi fiducia. E' vero che chiamo Mario fratellino, con lui e Stephan facciamo un bel trio, ci sacrifichiamo a vicenda".

Della vittoria e della sua ottima prestazione ha parlato anche Kevin Constant: "Balotelli è un giocatore di classe mondiale, sapevamo che non appena arrivato ci avrebbe potuto dare una mano e che si sarebbe potuto sbloccare subito con un goal. Le cose adesso vanno bene, all'inizio dell'anno ancora non ci conoscevamo bene. Ma adesso ci siamo ambientati e stiamo dimostrando di poter essere da Milan".

Sullo stesso argomento