thumbnail Ciao,

Il portiere della Fiorentina festeggia con una vittoria il proprio rientro da titolare e confessa: "Stare in panchina non mi piace, contento per i cori della Fiesole".

La Fiorentina centra la prima vittoria nell'anno solare 2013 e recupera appieno una pedina fondamentale per il prosieguo della propria stagione. Stiamo ovviamente parlando di Emiliano Viviano, tornato a difendere i pali della porta viola con grande autorevolezza.

Viviano, intervenuto a fine match ai microfoni di 'Radio Blu', ha confessato: "Mi fa sempre piacere dare il mio contributo alla squadra, ovviamente non mi piace stare in panchina e non giocare".

Quindi Viviano spiega quanto sia stato importante il sostegno del pubblico viola: "Sono contento dei cori della Fiesole ovviamente, e li ringrazio, ricevere cori fa sempre piacere. Il peggio è passato, adesso guardiamo avanti partita per partita".

Infine l'estremo difensore gigliato lancia un'occhiata alle inseguitrici e ammette: "Ho paura che con un Balotelli in più il Milan adesso vincerà molte partite".

Sullo stesso argomento