thumbnail Ciao,

L'Inter crolla a Siena, Guarin non si arrende: "Siamo ancora in corsa per tutto, non dobbiamo mollare"

Il centrocampista colombiano, sempre tra i più positivi nelle file nerazzurre, si sofferma sul difficile momento dell'Inter e sottolinea: "Ci manca continuità ma non molliamo".

L'Inter crolla fragorosamente in quel di Siena e, complice la contemporanea sconfitta della Lazio, perde la grande possibilità di agganciare i biancocelesti al terzo posto.

Al termine del match contro i toscani è il colombiano Freddy Guarin a commentare lucidamente la gara, intervenendo ai microfoni di 'Sky Sport': "Stiamo lavorando, ma ci manca la continuità nei risultati. Oggi abbiamo giocato una partita importante, ma non abbiamo vinto. Dobbiamo pensare che il lavoro che stiamo facendo in allenamento, lo stiamo facendo bene, ma dobbiamo portarlo in partita".

Quindi il colombiano sottolinea: "Non possiamo mollare, siamo lì e dobbiamo continuare a lottare. Siena ha vinto con merito. Abbiamo trovato una squadra preparata, sempre all'attacco e poi con l'espulsione di Chivu è stato tutto un po' più difficile. Ora dobbiamo lasciarci alle spalle questa brutta sconfitta e guardare avanti. Ognuno di noi deve dare qualcosa di più".

Infine Guarin spiega: "Il ruolo che mi piace è quello d'interno in un centrocampo a tre, ma adesso mi sto trovando bemnissimo nella posizione che Stramaccioni mi ha affidato. So di poter dare di più, oggi non è stato la mia migliore giornata, ma spero nella prossima partita".

Sullo stesso argomento