thumbnail Ciao,

L'acquisto di Balotelli ha riportato grande entusiasmo nel popolo rossonero: a ruba le maglie col numero 45. E Allegri spera nelle giocate di 'SuperMario' in chiave 3° posto.

Dal primo minuto o a gara in corso? Sull'impiego di Mario Balotelli nel match di stasera contro l'Udinese certezze assolute non ce ne sono. Tuttavia la presenza dall'inizio del neoacquisto rossonero sembra molto probabile. Uno come lui, che quest'anno di partite intere ne ha giocate pochissime, dovrebbe essere più utile al Milan nei primi 50-60 minuti che non per pochi minuti finali.

Allegri conta sui goal e sulle giocate di 'SuperMario' per continuare l'inseguimento al terzo posto, e dunque alla Champions. L'azzurro assicura classe e fisicità, doti fondamentali soprattutto per colmare il gap rispetto alle rivali. Finora gli scontri diretti non hanno detto benissimo ai rossoneri, che hanno battuto soltanto la Juventus, pareggiando inoltre contro il Napoli e perdendo con Lazio, Inter, Fiorentina e Roma.

Intanto il popolo tifoso ha risposto con grande entusiasmo all'arrivo dell'imprevedibile attaccante. Le maglie col numero 45 stanno andando letteralmente a ruba, tanto che il 'Milan Megastore' di Milano ha subito raddoppiato il fatturato giornaliero.

In rete, poi, la pagina ufficiale Facebook del club ha visto aumentare nettamente i propri fans, così come quella su Twitter. Galliani spera nell'effetto traino anche dal punto di vista dell'affluenza allo stadio, che peraltro per stasera non dovrebbe essere altissima.

L'esordio di Balotelli, comunque, dovrebbe portare all'incirca 5mila tifosi in più, non pochi, considerando anche che il posticipo della domenica sera, come ammesso dall'ad ("E' un orario che scoraggia molti"), non richiama di per sè folle oceaniche.

Folle che il vulcanico dirigente sta pensando di attirare con uno stratagemma, ovvero con il varo di un mini-abbonamento, valido a partire dal prossimo match casalingo con il Parma (venerdì 15 febbraio) fino all'ultimo contro la Roma: un totale di 7 gare, di cui se ne pagheranno soltanto 5. Questa l'accattivante formula studiata da Galliani, che ora attende il responso del pubblico: l'obiettivo è superare i 30mila abbonati (ora sono poco più di 23mila).

Sullo stesso argomento