thumbnail Ciao,

"Dobbiamo sempre rimanere concentrati - dice lo svizzero dopo il 2-0 al Catania - se giochiamo sotto ritmo fatichiamo. Juventus? Siamo più forti rispetto all'andata".

Sempre più in alto, di stagione in stagione. Mai come quest'anno, probabilmente, il Napoli può permettersi di sognare uno scudetto che non vince da 23 anni. E Valon Behrami è pienamente cosciente dei progressi compiuti dagli azzurri negli ultimi tempi.

"La Coppa Italia vinta lo scorso anno ha dato grande convinzione e una mentalità vincente al gruppo - dichiara il centrocampista svizzero a 'Sky', dopo il 2-0 al Catania - Fin dal ritiro il mister ha puntato molto su questo fattore, e credo che possa rivelarsi decisivo".

Tra meno di un mese c'è la sfida che può valere un campionato, al San Paolo contro la Juventus. "All'andata fu una partita strana - ricorda Behrami - perdemmo solo nel finale per un episodio. Ora credo che siamo più maturi e forti, perché le vittorie aiutano a superare gli esami che ci troviamo di fronte".

"Noi sappiamo di dover sempre dare il massimo e rimanere concentrati, perché se giochiamo sotto ritmo fatichiamo più degli altri a vincere - conclude Behrami - Il terreno di gioco? Non è ottimo, ma abbiamo una spinta in più dal calore del pubblico, che è superiore a quello degli altri stadi".

Sullo stesso argomento