thumbnail Ciao,

Passo indietro per il Torino? Ventura non butta via lo 0-0: "Abbiamo provato a vincerla fino in fondo, la Sampdoria si è difesa in 8"

"Dietro non abbiamo rischiato nulla - dice l'allenatore granata - e davanti qualcosa abbiamo creato. L'esonero di Zeman? Credo che alla Roma ci sia scoramento".

Lo 0-0 casalingo contro la Sampdoria può sembrare un passo indietro, e anzi sicuramente lo è, rispetto al un altro pari, quello caratterizzato da bel gioco e occasioni contro l'Inter. Ma intanto per il Torino fa classifica. Per questo Giampiero Ventura è comunque soddisfatto.

"Non era facile giocare contro un avversario che si è difeso in 8 - dice il tecnico granata a 'Sky' al termine del match dell'Olimpico - Si sono messi tutti al limite dell'area, non era semplice trovare spazi. La Samp ha disputato una gara prettamente difensiva, mentre noi non abbiamo concesso nulla dietro".

"L'importante è la mentalità con cui si è giocato - continua Ventura - In attacco abbiamo avuto palloni importanti: Romero ha compiuto grandi parate, Barreto ha messo a lato solo davanti a lui. Credo che il pari sia concettualmente giusto, ma abbiamo provato a vincere la partita fino in fondo".

Un commento, Ventura lo esprime anche sull'esonero di Zeman da parte della Roma. "Il calcio è questo. Credo che nell'ambiente giallorosso ci sia scoramento, anche se non ho visto tutta la partita di ieri. Non conosco i loro problemi, ma in questa settimana è successo di tutto. E così è dura".

Sullo stesso argomento